… è il segno di un’ESTATE che vorrei potesse non finire mai…

Con l'acquazzone di ieri (e con i tanti dubbi e timori che risiedono nel mio cuore) finisce ufficialmente la mia ESTATE 2008… Quella che non dimenticherò mai…

Già. Tremo anch'io, quando la mia testa passa le 24 ore, di cui ogni giornata è composta, a pensare quel che sarà. Tra poco. Ad inizio AUTUNNO. Stagione triste. E se anche quest'AUTUNNO sarà indimenticabile?

Ahimè… Non dipende da me

Negramaro – ESTATE