Tag: 2008

Evoluzioni…

evo2_2210436b

Un anno fa, di questi tempi, stavo vivendo il periodo più nero della mia esistenza. Appeso a false speranze, incapace di aprire gli occhi. Tutto quel dolore mi stava cambiando, e mi sono trincerato per mesi dietro l'illusione che sarebbe stata una cosa temporanea, che finito di star male sarei ritornato io, quello di un tempo…

Quel periodo è finito, non importa riuscire a determinare se a MARZO, a LUGLIO o quando… E' finito…

Ho realizzato di aver buttato tantissimo tempo, energie e lacrime dietro a qualcuno che non meritava NULLA da me… E anche quel capitolo si è chiuso, ormai da un bel pò…

Ma con se si è portato una parte di me… E' facile dire "questo sono"… Ma oggi sono decisamente diverso da Luglio del 2008… PEGGIORE

Ancora più cinico, più freddo, menefreghista, distratto…

I primi tempi promettevo a QUALCUNO: "dammi tempo e conoscerai il vero Mario"… Meno male che mi ha conosciuto direttamente come sono oggi… E mi ha accettato per quello che ha visto… Perchè altrimenti, a voglia d'aspettare… 🙂

Il mio nuovo "modo di essere" mi ha portato a rimettere in discussione quasi tutti i rapporti che avevo… Quelli "superficiali" e soprattutto "superflui" hanno fatto il loro corso, affievolendosi, spezzandosi o scomparendo del tutto… E magari vuol dire che erano destinati a fare quella fine 8)

I pochi sopravvissuti probabilmente erano quelli "forti", "veri"… E probabilmente si tratta di persone davvero PAZIENTI 😆

Non darò soddisfazioni a nessuno facendo nomi, ma un GRAZIE a chi oggi fa parte REALMENTE della mia vita è d'obbligo… VI VOGLIO BENE

P.S. Questo è Mario… Prendere o lasciare… :mrgreen:

E’ tempo di bilanci

2008-new-years-image-750194


Non bilanci aziendali, essendo incapace nonostante il diploma da ragioniere… 😛

2008… L'anno della svolta. In tutti i sensi. L'anno più zeppo di emozioni ed evoluzioni, dalle più belle alle peggiori…

Iniziato con l'essere mollato via sms il 1' dell'anno, apparentemente senza motivo, per poi scoprire 20 giorni dopo che il motivo erano 2 belle corna piazzate sulla testa.

6 mesi a cercare disperatamente l'amore, senza cavarne nulla se non una cotta bella tosta senza essere corrisposto minimamente…

La macchina rotta…

L'amore che bussa all'improvviso alla mia porta e mi regala emozioni indescrivibili e la più bella estate della mia vita. E quell'amore che resterà per sempre impresso indelebilmente nella mia mente…

L'estate che finisce il 21 Agosto e che mi porta dritto all'inverno (o inferno che dir si voglia) e a sofferenze di ogni genere e forma, sofferenze a volte involontarie, a volte inflittemi con coscienza… E il mio cuore in frantumi…

Ancora oggi non so quando questa pagina sarà definitivamente voltata. Ma quel che è certo è che questa persona è riuscita a cambiarmi la vita…

Passiamo ora alle persone le cui vite si sono "incrociate" con la mia in quest'anno (vado in ordine alfabetico per non fare torti)…

Angelo: seppure un rapporto durato poco, non rimpiango affatto nulla. Le nostre interminabili chiacchierate e le ciotie fatte insieme. Le cose belle sono fatte per durare poco. Grazie comunque.

Antonella: e chi l'avrebbe mai detto che un giorno mi sarei trovato a parlare e confidarmi con mia sorella? Beh, quella cartolina arrivata con un giorno di ritardo, quel 30 Settembre, quella pugnalata, ha fatto sì che questo rapporto che già si era timidamente sistemato, potesse migliorare…

Carmelo: seppure distante, so di avere un amico con una pazienza enorme che ogni volta che sto a piangere davanti ad MSN mi porge la sua spalla e ascolta i miei deliri…

Felice: ma quanto t'ho stressato? Tanto da farti scappare a Milano… Eheheh 😛
E mi costringi a prendere i caffè con chi capita… 😉

Francesca: la mia mbracchiata… amici lo eravamo già… Ma ti sei conquistata la mia fiducia e da quella chiacchierata "rivelatrice" al parco fluviale è stato un crescendo… Ti ho fatto anche del male quando stavo male. E di questo ti chiedo scusa.

Francesco: IL MIO "NIPOTINO"!!! Arrivato il 9 Ottobre, sono riuscito finora a vederlo una volta sola… E comunque l'innocenza di un bimbo di 2 giorni mi ha strappato un sorriso in uno dei momenti più difficili della mia vita…

Giovanni: arrivato nel momento sbagliato, te l'ho detto più volte… Ma comunque si è dimistrato AMICO e LEALE con una persona che conosceva appena. GRAZIE.

Lorenzo: il ragazzino che voleva crescere velocemente. Anche se ormai sono mesi che non ci vediamo, e messaggiamo una volta al mese, ti porto tra le cose positive di questo 2008… 😉

Queste le "NEW ENTRY" o le "PERSONE DI PASSAGGIO" in questo 2008…

Potrei citare poi i rapporti che si sono deteriorati in quest'anno… Ma mi metterebbe ulteriore tristezza… E quindi preferisco lasciare tutto in questo 2008 che spero resti un anno "a sè stante".

Spero di lasciarci la mia tristezza, il mio dolore e la serie di sofferenze che mi hanno accompagnato per 10 mesi su 12…

E magari il 2009 oltre ai 30 anni, mi porterà anche un pò di felicità e qualcuno che sappia amarmi più a lungo del mio 1' amore (citazione dovuta)…

Lettera a Babbo Natale

letter-santa_rudolphCaro Babbo Natale,
probabilmente sarà tardi per scriverti. In effetti ci sono bambini che iniziano a scriverti da Ottobre le loro lunghissime letterine con liste chilometriche di regali richiesti.

Io non ti scrivo da quel Natale in cui facevo la 1' media, avevo solo 10 anni, per via della primina, quando i miei compagni, con una cattiveria inaudita, dissero che non esistevi. E gli ho credito. Ho creduto a quella cattiveria per 19 anni, finchè stamattina mi sono detto: ci provo

Beh, la mia non sarà una lista chilometrica di giocattoli o qualsiasi altro bene, perchè per fortuna, per quanto riguarda le cose materiali, ritengo di avere tutto quello che mi serve, e con le mie limitate possibilità economiche so viziarmi.

Quello che ti chiedo sono 2 cose:

1) Fa che il 2008, PIENO ZEPPO DI SOFFERENZE (ricorderai, iniziate proprio intorno alle 21 del 1' Gennaio), finisca realmente alle 23 e 59 del 31 Dicembre… Regalami un 2009 migliore… Sono sempre convinto che le cose cattive che ci capitano sono in realtà punizioni per cattiverie commesse… Non sono riuscito a capire cosa di male possa aver fatto per meritare tutto quello che ho vissuto nell'ultimo anno, ma penso sia abbastanza… E penso che qualcosa di migliore spetti anche a me…

2) Potrei chiederti la FELICITA' ma oltre a non torvarla sotto l'albero perchè mi sa che non ne hai più da distribuire, non ci sarebbe gusto. Quella vorrei costruirmela da solo. Per questo quel che ti chiedo è un pò di SERENITA'… Deve partire da dentro me, ma sono 3 mesi che la cerco invano… Quando credo di averne un pezzettino, spunta fuori un sms, una frase su MSN o su FaceBook, una canzone che passa alla radio, qualcuno che mi dice: "sai, ho visto…", o peggio ancora un incontro, come quello di ieri sera. E puntualmente, se a stento ero riuscito a salire 1 o 2 gradini, scivolo dalla scala (perdonate ma la voglia di fare questa citazione era assurda) e ritorno sul pianerottolo. E quella scala verso la serenità mi sembra insormontabile… Mi ostino a dire di VOLER STARE BENE, ma finchè qualcosa o meglio qualcuno non sconvolgerà la mia vita, e dovrà essere qualcosa o qualcuno di veramente forte e speciale, quel fantasma mi terrà a braccetto. Non mi permetterà di vivere la mia vita, mentre invece a quanto pare quel fantasma stesso non ha problemi a vivere la sua…

Ho sofferto. Soffro. E soffrirò se le cose non cambiano.

Babbo Natale, il mio cuore continua a battere… Ma PER CHI? PER COSA?

Ho ferite sul cuore e nell'anima. E vorrei guarirle perchè ho tanto da dare.

Se i 2 regali che ti chiedo separatamente non esistono, riassumili un un'enorme gomma e cancella dalla mia vita questo 2008…

Fa in modo che possa dire, almeno in questa situazione, AVEVO RAGIONE IO… E cioè… Babbo Natale ESISTE

Spero di aver fatto il bravo quest'anno e meritare questi 2 regali, visto che non c'è cifra al mondo con i quali possa acquistarli da me.

Mariolino