Tag: colonna sonora

I’m confused…

 

man_confused

Boh… Inizio a non capirmi… Un tempo in momenti di NOVITA', INNOVAZIONI e CAMBIAMENTI, avrei passato le giornate a scrivere, raccontarmi, sfogarmi… E invece… Inizio a tenere tutto dentro, tutto per me… Meno "platealità"? Starà calando la mia "voglia di riflettori", il mio egocentrismo?

Sabato 7: Beh… Il pomeriggio di Sabato penso sia stata la cosa + positiva degli ultimi mesi… Quell'incontro, uno come tanti, senza troppe aspettative… E la sorpresa migliore… 😮
E la sera… Lo schifo più assoluto… Un GRAZIE alla mia "salvatrice" Patrizia…

Domenica 8: Mi sveglio nello scazzo più assoluto per lo schifo della sera prima, per il mal di testa atroce… Poi… Quel pomeriggio cambia tutto… Sono davvero CONTENTO di aver avuto la possibilità di conoscere persone nuove, belle persone… Mi riferisco a Silvia, Luigi, Andrea e Antonio… Ninete lavate di faccia… Ma davvero BELLE PERSONE

Martedì 10: Beh… Io imbranatissimo come sempre… Per fortuna ero l'unico… E d'improvviso una serata che poteva essere come tante, si trasforma in un nuovo inizio… Con "il regalo più grande" di Tiziano Ferro a farmi casualmente da colonna sonora… Con i piedi per terra, ma se non altro qualche passo in avanti l'ho fatto… E posso dire di stare un pò meglio con me stesso, seppure alcuni pensieri ancora fanno male… Ma se le cose dovessero andare COME VORREI, i pensieri diventeranno sempre più radi fino a diventare solo un accenno di sorriso, nel caso in cui dovessero riaffiorare…

Mercoledì 11: Una conversazione che mi destabilizza, volta a cambiarmi il futuro… Ma forse non sono pronto all'aria di cambiamento… Non ora… Non sono pronto a rinunciare a NULLA di ciò che ho oggi…

Lo so… Mai criptico come in questo intervento… Ma le cose cambiano, Mario è in continua mutazione, evoluzione… Fa parte del gioco… Sono confuso, sul serio… I'm confused

Modà – Ora vai

Scoperti da poco come gruppo, ma molte delle loro canzoni sono diventate la colonna sonora, nella mia macchina, dei giri in cui volevo farmi del male… Questa, in particolare, è un insieme di frasi che potrei dire IO ed altre che potrebbe dire quel FANTASMA che, a volte, ancora ruota intorno alla mia vita…

BLU = IO
ROSSO = FANTASMA

Quando si spegne un sentimento
Mi sento come un vuoto dentro
Pensare che ti ho amata tanto
E che per te ho pianto
Non riesco più a rispondermi

Sento che vorrei scappare da te
Ma ho paura che potresti fare qualche cosa che
Che non si può più rimediare

Ti accorgerai che non hai perso niente
Ma solo un uomo egoista e prepotente
Che pensa solo a se stesso e al sesso

No, non dimenticherò
Tutto quello che abbiamo fatto insieme
Però ora vai
Perché, perché se no
Mi viene voglia di stringerti

Scusami lo so quanto male ti fa
E non entriamo nei particolari
No, non parliamo delle donne che ho avuto
Mentre tu dormivi
Ma ora non pensare che
Tu mi facevi mancare qualcosa

Tu sei stato il primo vero amore
Che non potrò mai dimenticare

Lo so che non mi credi e piangi
No, come potrei
Mentirti adesso che ti ho detto tutto e poi
Chissà, chissà se ci riuscirò
Un giorno a vederti con qualcuno sorridere
No, questo no, amore mio, amore mio

E tu, e tu resterai
Il pensiero più bello delle notti in cui io no
No, io non troverò
L’ispirazione per una canzone
Che riaccenderà i ricordi tra noi
Tu non scordarti mai….di noi
Ora vai, ora vai, ora vai, ora vai…