Tag: soffrire

Quante volte

 

490_forgive

Quante volte ho sperato che quel momento non sarebbe mai arrivato.

Quante volte ho sognato di vederti entrare dalla porta del negozio, come quella volta a Luglio, quando mi facesti la sorpresa più bella che potessi aspettarmi…

Quante volte all'arrivo di un sms, speravo fossi tu… E quante volte, se eri tu, ho sperato fosse per leggere parole che cambiassero quella "fine" che non era stata come avrei voluto…

Quante volte mi sono ritrovato a pensare a quel che abbiamo vissuto, e la reazione scontata era che scoppiassi a piangere…

Quante volte mi sono crogiolato a chiedermi dove avessi sbagliato, analizzando i miei comportamenti, e non trovandovi nulla di sbagliato, non perchè sia un santo, ma perchè non abbiamo mai avuto una lite per un motivo reale…

Quante volte sei stato l'ultimo pensiero la notte, prima di chiudere gli occhi, e il il primo quando mi svegliavo nel cuore della notte o la mattina dopo…

Quante volte ho pensato che quello che abbiamo fatto insieme, sarebbe rimasto "nostro" per sempre, senza possibilità di essere ripetuto…

Quante volte avrei voluto andare avanti, cancellare i ricordi… Rinunciare anche al bene, se necessario, pur di rinunciare al male…

Quante volte avrei voluto risvegliarmi da quest'incubo lunghissimo e ritrovarmi a quel caldo Lunedì di metà Settembre, quando cercavo come un forsennato il video de "il mio pensiero"… E non ricevere mai quell'sms…

Quante volte ho mentito a me stesso…

Quante volte ancora starò così male senza sapermi dare pace? 😥

03/02/2009: pensieri sparsi…

random-thoughts

Venerdì stavo uno schifo, da non voler neppure uscire al ritorno dalla palestra.

Sabato mattina all'improvviso un contatto su Messenger, dopo un pò di convenevoli, scambio di numero di telefono ed invito per un caffè per il giorno dopo. Gioia improvvisa, visto che avevo già adocchiato la mia preda qualche settimana prima e la tenevo "sotto controllo".

Sabato sera l'improvvisata in discoteca, l'incontro casuale e il toccare il cielo con un dito. Il comportarmi come "non è da me" e, come dicevo di qualcun altro, "troieggiare"… 😛

Domenica quel caffè… E oltre… E sperare di essere finalmente riuscito a superare quello schifo di periodo… Perchè sono stato veramente BENE, dall'1 alle 18 e 30 di Domenica…

Ma Mario è sempre Mario. Forse inizia ad affissarsi… Commette sicuramente un errore, ma quando chiede quale sia, non gli viene data risposta. E mi sa che Mario si è bruciato con le sue manine l'unica cosa decente che gli era capitata dopo mesi di sfighe…

Uff… MA PERCHE'??? 🙁

Speriamo si risolva… Almeno svago…

LOVE in musics

fbb7aa78fff8ec06aebcb5411b757e8b

Tutta quella che è stata la nostra storia, è stata costantemente scandita ed accompagnata da qualcosa che tu adori, la musica.

Dall’ascoltare RDS in macchina nelle nostre lunghe sere nei parcheggi dell’Università, al sottofondo musicale mentre facevamo l’amore. Me l’hai fatta entrare nel sangue, non che prima non mi piacesse sia chiaro, ma da te in poi rivivo la mia vita anche solo in una o due parole di una canzone, tanto da farla “mia”…

E da quel 5 Luglio che ne sono state tante di frase tratte da canzoni che mi hanno parlato di noi… Interminabile la lista, ma provo a portarne la maggior quantità possibile:

Continue reading “LOVE in musics”

Confusione…

confusion-005

Ieri, 16 e 15: mi arriva un tuo sms… Ero stato a spingere perchè ti ricordassi di me quando hai bisogno di aiuto. Sarei mai potuto tirarmi indietro, proprio in considerazione del fatto che eri TU?

Mi precipito. La tua "glacialità" è rimasta in linea con gli ultimi incontri. Stavolta in imbarazzo ero io. Non riuscivo a girarmi verso te e guardarti… Gli occhiali ti stavano bene… Non ti ricordavo così…

Fatta parte di ciò di cui avevi bisogno, me ne sono andato in silenzio e con l'ennesima pugnalata assestata direttamente lì, in pieno petto…

Che scherzo del destino: 4 giorni prima ti avevo ELEMOSINATO la tua pietà, avevo disperatamente chiesto il tuo aiuto. Perchè non è un virus al pc il mio problema. E' un aiuto concreto che SOLO TU potevi darmi. E me l'hai negato.

E te invece è bastato un sms per vedermi scattare sull'attenti… Che stupido Mario…

NON SMETTERO' MAI DI AMARTI, anche alla luce delle novità… Eppure, qualcosa inizia a rompersi